La telefonata

Sabato sera, ore 20 circa. Il cellulare suona: – pronto? – – pronto, ciao, c’è Paola? – – no guardi qui non c’è nessuna Paola, deve aver sbagliato numero – – ah, scusi… ma non e...